Prima di tuffarci nella nostra guida al day trading devi prima di tutto capire cos’è il day trading. Day trading è quando un trader compra e vende lo stesso strumento finanziario nello stesso giorno nel tentativo di capitalizzare le fluttuazioni di prezzo a breve termine. Questo è spesso visto come molto rischioso, cosa che può essere affrontata se non correttamente.

Come potete immaginare, il day trading richiede una disciplina estrema. Devi essere in grado di prendere decisioni in un momento di preavviso ed essere in grado di gestire la realtà della perdita di denaro. Tutti i trader hanno giorni di calo, ma ciò che distingue i trader di successo da quelli principianti è la capacità di limitare le perdite e sapere quando chiamarlo per il giorno.

Qui di seguito tratteremo le basi del day trading insieme ad alcune semplici strategie che usiamo ogni giorno per fare soldi sui mercati.

Come fare trading giornaliero su un piccolo conto

1. Imparare i consigli e le tecniche di trading di un giorno

Hai bisogno di capire la terminologia e i concetti di base del day trading per costruire le tue fondamenta. Questo è l’inizio della tua educazione. È necessario studiare i mercati, analizzare i grafici e imparare le strategie che i trader professionisti utilizzano ogni giorno.

Un day trader è due cose, un cacciatore di volatilità e un gestore del rischio. L’atto del giorno di negoziazione è semplicemente l’acquisto di azioni di un’azione con l’intenzione di vendere quelle azioni per un profitto in pochi minuti o ore. Al fine di trarre profitto in una finestra così breve di tempo i trader cercano tipicamente azioni volatili.

Questo significa spesso scambiare azioni di società che hanno appena rilasciato ultime notizie o hanno un altro catalizzatore fondamentale che si traduce in un interesse al dettaglio superiore alla media. Il tipo di azioni su cui si concentrerà un trader giornaliero è in genere molto diverso da quello che un investitore a lungo termine cercherebbe. I day trader riconoscono gli alti livelli di rischio associati alla volatilità dei mercati di trading e mitigano tali rischi mantenendo le posizioni per periodi di tempo molto brevi.

Negoziazione diurna con contanti contro margine

Il trading sul margine è quando si fa trading con denaro preso in prestito. Ad esempio, un trader giornaliero con un conto trading da 10.000$ può utilizzare il margine (il potere d’acquisto è 5 volte il saldo di cassa) e fare trading come se avesse 50.000$. Questo è considerato un modo per far leva sul tuo conto.

Il trading con denaro contante è un’opzione, ma poiché richiede 3 giorni per ogni operazione di regolamento, la maggior parte dei trader opererà con un conto di margine ma sceglierà di non utilizzare la leva finanziaria. Questa è una tecnica di gestione del rischio.

Puoi fare trading con margine su siti come IQ Option, e alcuni scambi di valute criptate, come spiegato in programmi come Bitcoin Revolution.

Ogni giorno il commercio ha bisogno di una perdita massima

Nel corso dei miei anni come trader e come trading coach ho lavorato con migliaia di studenti. La maggior parte di questi studenti ha subito una perdita devastante ad un certo punto a causa di un errore evitabile.

E’ facile capire come un trader può cadere nella posizione di margin call (un debito verso il vostro broker). Il denaro da negoziare sul margine è facilmente disponibile e il fascino dei profitti rapidi può portare sia i trader nuovi che esperti ad ignorare le regole comunemente accettate di gestione del rischio.

Il 20% dei trader che beneficiano costantemente della quota di mercato di un’abilità comune. Limitano le loro perdite. Essi accettano che ogni operazione ha un livello di rischio predeterminato e che si attengono alle regole che stabiliscono per tale operazione. Questo fa parte di una strategia di trading ben definita.

2. Adotta una strategia di trading e padroneggia le tue emozioni

La maggior parte dei nostri studenti adottano le mie strategie di trading di Momentum o Reversal Day Trading Strategies. Una volta scelto quello che meglio si adatta al tuo livello di abilità, alla tua tolleranza nella gestione del rischio e all’ora del giorno in cui intendi fare trading, sei pronto per iniziare. Gli studenti del nostro corso giornaliero di trading possono scaricare i documenti scritti del nostro piano di trading e io sono in grado di supervisionarli effettivamente mentre fanno trading.

Fai un piano per negoziare questa strategia in un conto Simulated Trading per 1 mese per testare le tue capacità. I vostri oggetti saranno di raggiungere una percentuale di successo (o precisione) di almeno il 60%. È inoltre necessario mantenere un rapporto di perdita di profitto di almeno 1:1 (i vincitori sono in media della stessa dimensione dei perdenti). Se si possono ottenere queste statistiche, allora si è ben posizionati per commerciare dal vivo. Durante il mese di pratica, provate a fare 6 compravendite al giorno.

Strategie per mantenere la compostezza durante il Day Trading

Ammetto che è estremamente difficile raggiungere il livello di compostezza per vendere quando si colpisce la perdita massima su un’operazione. Nessuno vuole perdere, ma i migliori trader sono dei grandi perdenti. Accettano le loro perdite con grazia e passano al prossimo scambio.

Non permettono mai a uno scambio la possibilità di distruggere il loro conto o la loro carriera. Personalmente mi concentro sull’accettazione di piccole perdite, e non lasciandomi frustrare da loro. L’apprendimento di questa caratteristica li terrà in attività come trader diurno per lungo tempo.

Il vostro obiettivo più importante sarà quello di seguire le vostre regole di perdita massima in modo da non avere mai una perdita che superi un importo predeterminato. L’abilità più importante da imparare è quella di limitare le perdite.

3. I grandi vincitori e i piccoli perdenti richiedono la scalatura

Imparare a scalare e scalare le vostre operazioni quotidiane è un aspetto critico che ogni trader deve ancora sviluppare. Quando ho operazioni vincenti, esco dalle posizioni per prendere profitti e regolare gli stop per raggiungere il pareggio il più velocemente possibile. Non ricopro mai una posizione che ha raggiunto il mio obiettivo di profitto e spero in un vincitore più grande.

Il motivo è perché troppo spesso il prezzo può scendere e si finisce per rinunciare a quel profitto. Invece, non appena ho raggiunto il mio primo obiettivo di profitto, venderò 50% della mia posizione e imposterò il mio stop al breakeven. Questo metodo di scaling out assicura piccoli profitti su tutte le operazioni che si muovono a tuo favore, dandoti una migliore percentuale di successo.

4. Raggiungere l’obiettivo giornaliero e il tasso di perdita di profitto

Una volta raggiunto l’obiettivo giornaliero, diminuite il dimensionamento della vostra posizione in modo da non perdere l’obiettivo. Finisci la giornata in verde e fallo di nuovo domani.

5. Mantenere la vostra precisione essendo disciplinato

Se hai intenzione di avere successo, devi seguire il tuo piano di trading. Questo significa prendere solo operazioni che rientrano nella tua strategia. A volte i trader principianti iniziano ad acquisire fiducia e poi si avventurano al di fuori della strategia che funziona meglio. Questo fa sì che la loro precisione scenda e che i rapporti di perdita di profitto diventino negativi.

6. Aumentare le dimensioni della posizione

Per la maggior parte degli studenti, una volta che la sua precisione è migliorata, il passo successivo è quello di aumentare le dimensioni delle posizioni per massimizzare i profitti. Ora è il momento di aumentare le dimensioni della vostra posizione.