Versi contenenti la parola: Petto


Versi trovati: 104

Inferno : Canto 3

3.14 «Qui si convien lasciare ogne sospetto;

Inferno : Canto 5

5.129 soli eravamo e sanza alcun sospetto.

Inferno : Canto 7

7.113 ma con la testa e col petto e coi piedi,

Inferno : Canto 8

8.116 nel petto al mio segnor, che fuor rimase,

Inferno : Canto 9

9.49 Con l'unghie si fendea ciascuna il petto;
9.51 ch'i' mi strinsi al poeta per sospetto.

Inferno : Canto 10

10.35 ed el s'ergea col petto e con la fronte
10.74 restato m'era, non mutò aspetto,

Inferno : Canto 12

12.70 E quel di mezzo, ch'al petto si mira,
12.83 E 'l mio buon duca, che già li er'al petto,

Inferno : Canto 14

14.47 lo 'ncendio e giace dispettoso e torto,
14.72 sono al suo petto assai debiti fregi.
14.107 e puro argento son le braccia e 'l petto,

Inferno : Canto 15

15.26 ficcai li occhi per lo cotto aspetto,

Inferno : Canto 16

16.29 rende in dispetto noi e nostri prieghi»,
16.30 cominciò l'uno «e 'l tinto aspetto e brollo,
16.52 Poi cominciai: «Non dispetto, ma doglia

Inferno : Canto 17

17.14 lo dosso e 'l petto e ambedue le coste
17.103 là 'v'era 'l petto, la coda rivolse,

Inferno : Canto 18

18.85 quanto aspetto reale ancor ritene!

Inferno : Canto 19

19.125 e poi che tutto su mi s'ebbe al petto,

Inferno : Canto 20

20.37 Mira c'ha fatto petto de le spalle:

Inferno : Canto 21

21.31 Ahi quant'elli era ne l'aspetto fero!

Inferno : Canto 22

22.127 Ma poco i valse: ché l'ali al sospetto
22.129 e quei drizzò volando suso il petto:

Inferno : Canto 23

23.50 portandosene me sovra 'l suo petto,
23.54 sovresso noi; ma non lì era sospetto;

Inferno : Canto 25

25.76 Ogne primaio aspetto ivi era casso:

Inferno : Canto 28

28.29 guardommi, e con le man s'aperse il petto,

Inferno : Canto 31

31.47 le spalle e 'l petto e del ventre gran parte,
31.75 e vedi lui che 'l gran petto ti doga».

Inferno : Canto 32

32.61 non quelli a cui fu rotto il petto e l'ombra
32.69 e aspetto Carlin che mi scagioni».

Inferno : Canto 33

33.57 per quattro visi il mio aspetto stesso,

Inferno : Canto 34

34.29 da mezzo 'l petto uscìa fuor de la ghiaccia;

Purgatorio : Canto 1

1.14 che s'accoglieva nel sereno aspetto
1.18 che m'avea contristati li occhi e 'l petto.
1.36 de' quai cadeva al petto doppia lista.

1.80 o santo petto, che per tua la tegni:

Purgatorio : Canto 2

2.79 Ohi ombre vane, fuor che ne l'aspetto!
2.81 e tante mi tornai con esse al petto.

Purgatorio : Canto 3

3.107 biondo era e bello e di gentile aspetto,
3.111 e mostrommi una piaga a sommo 'l petto.

Purgatorio : Canto 5

5.126 ne l'Arno, e sciolse al mio petto la croce

Purgatorio : Canto 6

6.43 Veramente a così alto sospetto

Purgatorio : Canto 7

7.104 par con colui c'ha sì benigno aspetto,
7.106 guardate là come si batte il petto!

Purgatorio : Canto 8

8.83 nel suo aspetto, di quel dritto zelo

Purgatorio : Canto 9

9.111 ma tre volte nel petto pria mi diedi.

Purgatorio : Canto 10

10.69 sì come donna dispettosa e trista.
10.132 si vede giugner le ginocchia al petto,

Purgatorio : Canto 11

11.64 ogn'uomo ebbi in despetto tanto avante,

Purgatorio : Canto 15

15.54 non vi sarebbe al petto quella tema;
15.96 quando di gran dispetto in altrui nacque,
15.114 con quello aspetto che pietà diserra.

Purgatorio : Canto 17

17.26 un crucifisso dispettoso e fero

Purgatorio : Canto 22

22.125 e prendemmo la via con men sospetto

Purgatorio : Canto 23

23.45 ciò che l'aspetto in sé avea conquiso.
23.98 Tempo futuro m'è già nel cospetto,
23.102 l'andar mostrando con le poppe il petto.

Purgatorio : Canto 24

24.142 L'aspetto suo m'avea la vista tolta;
24.153 nel petto lor troppo disir non fuma,

Purgatorio : Canto 25

25.67 Apri a la verità che viene il petto;

Purgatorio : Canto 26

26.6 mutava in bianco aspetto di cilestro;

Purgatorio : Canto 27

27.71 fosse orizzonte fatto d'uno aspetto,

Purgatorio : Canto 28

28.79 maravigliando tienvi alcun sospetto;

Purgatorio : Canto 29

29.58 Indi rendei l'aspetto a l'alte cose
29.89 a rimpetto di me da l'altra sponda
29.149 giurato avria poco lontano aspetto

29.151 E quando il carro a me fu a rimpetto,

Purgatorio : Canto 30

30.99 de la bocca e de li occhi uscì del petto.

Purgatorio : Canto 31

31.113 al petto del grifon seco menarmi,

Purgatorio : Canto 32

32.14 (e dico `al poco' per rispetto al molto
32.157 poi, di sospetto pieno e d'ira crudo,

Purgatorio : Canto 33

33.19 e con tranquillo aspetto «Vien più tosto»,

Paradiso : Canto 1

1.19 Entra nel petto mio, e spira tue
1.67 Nel suo aspetto tal dentro mi fei,

Paradiso : Canto 2

2.111 che ti tremolerà nel suo aspetto.

Paradiso : Canto 3

3.1 Quel sol che pria d'amor mi scaldò 'l petto,
3.3 provando e riprovando, il dolce aspetto;

Paradiso : Canto 4

4.46 e Santa Chiesa con aspetto umano

Paradiso : Canto 11

11.29 con quel consiglio nel quale ogne aspetto
11.90 né per parer dispetto a maraviglia;

Paradiso : Canto 13

13.37 Tu credi che nel petto onde la costa
13.107 vedrai aver solamente respetto

Paradiso : Canto 14

14.91 E non er'anco del mio petto essausto

Paradiso : Canto 17

17.39 tutta è dipinta nel cospetto etterno:

Paradiso : Canto 18

18.18 mi contentava col secondo aspetto.

Paradiso : Canto 21

21.14 che sotto 'l petto del Leone ardente
21.20 del viso mio ne l'aspetto beato
21.46 Ma quella ond'io aspetto il come e 'l quando

Paradiso : Canto 22

22.21 se com'io dico l'aspetto redui».
22.108 le mie peccata e 'l petto mi percuoto,
22.142 L'aspetto del tuo nato, Iperione,

Paradiso : Canto 23

23.60 e quanto il santo aspetto facea mero;
23.127 Indi rimaser lì nel mio cospetto,

Paradiso : Canto 25

25.110 e la mia donna in lor tenea l'aspetto,
25.112 «Questi è c sopra 'l petto

Paradiso : Canto 27

27.137 nel primo aspetto de la bella figlia

Paradiso : Canto 28

28.104 si chiaman Troni del divino aspetto,

Paradiso : Canto 32

32.38 ché l'uno e l'altro aspetto de la fede
32.64 le menti tutte nel suo lieto aspetto

Paradiso : Canto 33

33.81 l'aspetto mio col valore infinito.
33.101 che volgersi da lei per altro aspetto


Però ne la giustizia sempiterna | la vista che riceve il vostro mondo, | com'occhio per lo mare, entro s'interna;   •   Paradiso, Canto 19, Verso 60

© 2009-2014   •   Divina Commedia