Versi contenenti la parola: Ciascun


Versi trovati: 113

Inferno : Canto 1

1.117 ch'a la seconda morte ciascun grida;

Inferno : Canto 2

2.100 Lucia, nimica di ciascun crudele,

Inferno : Canto 3

3.108 ch'attende ciascun uom che Dio non teme.
3.135 la qual mi vinse ciascun sentimento

Inferno : Canto 4

4.91 Però che ciascun meco si convene

Inferno : Canto 5

5.14 vanno a vicenda ciascuna al giudizio;

Inferno : Canto 6

6.97 ciascun rivederà la trista tomba,

Inferno : Canto 7

7.29 si rivolgea ciascun, voltando a retro,
7.34 poi si volgea ciascun, quand'era giunto,

Inferno : Canto 8

8.114 che ciascun dentro a pruova si ricorse.

Inferno : Canto 9

9.49 Con l'unghie si fendea ciascuna il petto;
9.78 fin ch'a la terra ciascuna s'abbica,

Inferno : Canto 10

10.84 incontr'a' miei in ciascuna sua legge?».
10.92 fu per ciascun di tòrre via Fiorenza,

Inferno : Canto 11

11.37 onde omicide e ciascun che mal fiere,

Inferno : Canto 12

12.58 Veggendoci calar, ciascun ristette,

Inferno : Canto 13

13.108 ciascuno al prun de l'ombra sua molesta».

Inferno : Canto 14

14.17 esser temuta da ciascun che legge
14.112 Ciascuna parte, fuor che l'oro, è rotta

Inferno : Canto 15

15.17 che venìan lungo l'argine, e ciascuna

Inferno : Canto 16

16.7 Venian ver noi, e ciascuna gridava:
16.25 così rotando, ciascuno il visaggio

Inferno : Canto 17

17.55 che dal collo a ciascun pendea una tasca

Inferno : Canto 19

19.15 d'un largo tutti e ciascun era tondo.
19.22 Fuor de la bocca a ciascun soperchiava

Inferno : Canto 20

20.12 ciascun tra 'l mento e 'l principio del casso;

Inferno : Canto 21

21.137 ma prima avea ciascun la lingua stretta

Inferno : Canto 22

22.84 e fé sì lor, che ciascun se ne loda.
22.119 ciascun da l'altra costa li occhi volse;
22.124 Di che ciascun di colpa fu compunto,

Inferno : Canto 24

24.39 lo sito di ciascuna valle porta

Inferno : Canto 25

25.67 Li altri due 'l riguardavano, e ciascuno
25.123 sotto le quai ciascun cambiava muso.

Inferno : Canto 26

26.40 tal si move ciascuna per la gola

Inferno : Canto 27

27.80 di mia etade ove ciascun dovrebbe
27.88 ché ciascun suo nimico era cristiano,

Inferno : Canto 28

28.17 ciascun Pugliese, e là da Tagliacozzo,
28.39 rimettendo ciascun di questa risma,

Inferno : Canto 29

29.79 come ciascun menava spesso il morso
29.98 e tremando ciascuno a me si volse

Inferno : Canto 30

30.6 andar carcata da ciascuna mano,

Inferno : Canto 31

31.80 ché così è a lui ciascun linguaggio

Inferno : Canto 33

33.45 e per suo sogno ciascun dubitava;
33.73 già cieco, a brancolar sovra ciascuno,
33.101 per la freddura ciascun sentimento

Inferno : Canto 34

34.41 sovresso 'l mezzo di ciascuna spalla,
34.46 Sotto ciascuna uscivan due grand'ali,

Purgatorio : Canto 4

4.100 Al suon di lei ciascun di noi si torse,

Purgatorio : Canto 5

5.64 E uno incominciò: «Ciascun si fida

Purgatorio : Canto 7

7.77 posti, ciascun saria di color vinto,

Purgatorio : Canto 10

10.120 già scorger puoi come ciascun si picchia».

Purgatorio : Canto 11

11.17 perdoniamo a ciascuno, e tu perdona

Purgatorio : Canto 12

12.6 quantunque può, ciascun pinger sua barca»;

Purgatorio : Canto 13

13.45 e ciascuno è lungo la grotta assiso».
13.94 «O frate mio, ciascuna è cittadina

Purgatorio : Canto 15

15.56 tanto possiede più di ben ciascuno,
15.78 ti torrà questa e ciascun'altra brama.

Purgatorio : Canto 16

16.16 Io sentia voci, e ciascuna pareva
16.48 al quale ha or ciascun disteso l'arco.

Purgatorio : Canto 17

17.127 Ciascun confusamente un bene apprende
17.129 per che di giugner lui ciascun contende.

Purgatorio : Canto 18

18.36 ciascun amore in sé laudabil cosa;
18.38 sempre esser buona, ma non ciascun segno

Purgatorio : Canto 19

19.121 Come avarizia spense a ciascun bene

Purgatorio : Canto 20

20.109 Del folle Acàn ciascun poi si ricorda,

Purgatorio : Canto 21

21.27 che Cloto impone a ciascuno e compila,
21.107 a la passion di che ciascun si spicca,

Purgatorio : Canto 23

23.22 Ne li occhi era ciascuna oscura e cava,

Purgatorio : Canto 24

24.17 di nominar ciascun, da ch'è sì munta
24.132 contemplando ciascun sanza parola.

Purgatorio : Canto 25

25.102 ciascun sentire infino a la veduta.

Purgatorio : Canto 26

26.32 ciascun'ombra e basciarsi una con una
26.39 sopragridar ciascuna s'affatica:
26.70 che ciascun'ombra fece in sua paruta;

Purgatorio : Canto 27

27.73 ciascun di noi d'un grado fece letto;

Purgatorio : Canto 28

28.144 nettare è questo di che ciascun dice».

Purgatorio : Canto 29

29.93 coronati ciascun di verde fronda.

Purgatorio : Canto 30

30.4 e che faceva lì ciascun accorto
30.110 che drizzan ciascun seme ad alcun fine

Purgatorio : Canto 31

31.105 e ciascuna del braccio mi coperse.

Purgatorio : Canto 32

32.39 di foglie e d'altra fronda in ciascun ramo.
32.56 di suo color ciascuna, pria che 'l sole
32.144 tre sovra 'l temo e una in ciascun canto.

Paradiso : Canto 1

1.113 per lo gran mar de l'essere, e ciascuna

Paradiso : Canto 4

4.129 se non, ciascun disio sarebbe frustra.

Paradiso : Canto 5

5.104 trarsi ver' noi, e in ciascun s'udìa:
5.106 E sì come ciascuno a noi venìa,

Paradiso : Canto 6

6.133 Quattro figlie ebbe, e ciascuna reina,

Paradiso : Canto 7

7.59 a li occhi di ciascuno il cui ingegno

Paradiso : Canto 11

11.13 Poi che ciascuno fu tornato ne lo

Paradiso : Canto 14

14.31 tre volte era cantato da ciascuno

Paradiso : Canto 15

15.75 d'un peso per ciascun di voi si fenno,
15.118 Oh fortunate! ciascuna era certa

Paradiso : Canto 16

16.127 Ciascun che de la bella insegna porta

Paradiso : Canto 18

18.106 e quietata ciascuna in suo loco,

Paradiso : Canto 19

19.4 parea ciascuna rubinetto in cui
19.136 E parranno a ciascun l'opere sozze
19.145 E creder de' ciascun che già, per arra

Paradiso : Canto 20

20.78 ciascuna cosa qual ell'è diventa.

Paradiso : Canto 22

22.65 ciascuna disianza; in quella sola
22.91 e se guardi 'l principio di ciascuno,

Paradiso : Canto 23

23.124 ciascun di quei candori in sù si stese

Paradiso : Canto 25

25.26 tacito coram me ciascun s'affisse,
25.91 Dice Isaia che ciascuna vestita

Paradiso : Canto 26

26.32 che ciascun ben che fuor di lei si trova
26.35 la mente, amando, di ciascun che cerne
26.93 a cui ciascuna sposa è figlia e nuro,

Paradiso : Canto 27

27.128 solo ne' parvoletti; poi ciascuna

Paradiso : Canto 28

28.78 in ciascun cielo, a sua intelligenza».

Paradiso : Canto 29

29.94 Per apparer ciascun s'ingegna e face

Paradiso : Canto 30

30.33 come a l'ultimo suo ciascuno artista.

Paradiso : Canto 31

31.32 che ciascun giorno d'Elice si cuopra,
31.132 ciascun distinto di fulgore e d'arte.


luce intellettual, piena d'amore; | amor di vero ben, pien di letizia; | letizia che trascende ogne dolzore.   •   Paradiso, Canto 30, Verso 42

© 2009-2014   •   Divina Commedia