Quante 'l villan ch'al poggio si riposa, | nel tempo che colui che 'l mondo schiara | la faccia sua a noi tien meno ascosa,   •   Inferno, Canto 26, Verso 26

© 2009-2014   •   Divina Commedia