Versi contenenti la parola: Aspetto


Versi trovati: 39

Inferno : Canto 10

10.74 restato m'era, non mutò aspetto,

Inferno : Canto 15

15.26 ficcai li occhi per lo cotto aspetto,

Inferno : Canto 16

16.30 cominciò l'uno «e 'l tinto aspetto e brollo,

Inferno : Canto 18

18.85 quanto aspetto reale ancor ritene!

Inferno : Canto 21

21.31 Ahi quant'elli era ne l'aspetto fero!

Inferno : Canto 25

25.76 Ogne primaio aspetto ivi era casso:

Inferno : Canto 32

32.69 e aspetto Carlin che mi scagioni».

Inferno : Canto 33

33.57 per quattro visi il mio aspetto stesso,

Purgatorio : Canto 1

1.14 che s'accoglieva nel sereno aspetto

Purgatorio : Canto 2

2.79 Ohi ombre vane, fuor che ne l'aspetto!

Purgatorio : Canto 3

3.107 biondo era e bello e di gentile aspetto,

Purgatorio : Canto 7

7.104 par con colui c'ha sì benigno aspetto,

Purgatorio : Canto 8

8.83 nel suo aspetto, di quel dritto zelo

Purgatorio : Canto 15

15.114 con quello aspetto che pietà diserra.

Purgatorio : Canto 23

23.45 ciò che l'aspetto in sé avea conquiso.

Purgatorio : Canto 24

24.142 L'aspetto suo m'avea la vista tolta;

Purgatorio : Canto 26

26.6 mutava in bianco aspetto di cilestro;

Purgatorio : Canto 27

27.71 fosse orizzonte fatto d'uno aspetto,

Purgatorio : Canto 29

29.58 Indi rendei l'aspetto a l'alte cose
29.149 giurato avria poco lontano aspetto

Purgatorio : Canto 33

33.19 e con tranquillo aspetto «Vien più tosto»,

Paradiso : Canto 1

1.67 Nel suo aspetto tal dentro mi fei,

Paradiso : Canto 2

2.111 che ti tremolerà nel suo aspetto.

Paradiso : Canto 3

3.3 provando e riprovando, il dolce aspetto;

Paradiso : Canto 4

4.46 e Santa Chiesa con aspetto umano

Paradiso : Canto 11

11.29 con quel consiglio nel quale ogne aspetto

Paradiso : Canto 18

18.18 mi contentava col secondo aspetto.

Paradiso : Canto 21

21.20 del viso mio ne l'aspetto beato
21.46 Ma quella ond'io aspetto il come e 'l quando

Paradiso : Canto 22

22.21 se com'io dico l'aspetto redui».
22.142 L'aspetto del tuo nato, Iperione,

Paradiso : Canto 23

23.60 e quanto il santo aspetto facea mero;

Paradiso : Canto 25

25.110 e la mia donna in lor tenea l'aspetto,

Paradiso : Canto 27

27.137 nel primo aspetto de la bella figlia

Paradiso : Canto 28

28.104 si chiaman Troni del divino aspetto,

Paradiso : Canto 32

32.38 ché l'uno e l'altro aspetto de la fede
32.64 le menti tutte nel suo lieto aspetto

Paradiso : Canto 33

33.81 l'aspetto mio col valore infinito.
33.101 che volgersi da lei per altro aspetto


Già eran sovra noi tanto levati | li ultimi raggi che la notte segue, | che le stelle apparivan da più lati.   •   Purgatorio, Canto 17, Verso 70

© 2009-2014   •   Divina Commedia