Versi contenenti la parola: Alta


Versi trovati: 49

Inferno : Canto 1

1.47 con la test'alta e con rabbiosa fame,

Inferno : Canto 8

8.2 che noi fossimo al piè de l'alta torre,

Inferno : Canto 9

9.36 ver' l'alta torre a la cima rovente,

Inferno : Canto 11

11.1 In su l'estremità d'un'alta ripa

Inferno : Canto 12

12.40 da tutte parti l'alta valle feda

Inferno : Canto 18

18.8 tra 'l pozzo e 'l piè de l'alta ripa dura,

Inferno : Canto 20

20.113 l'alta mia tragedìa in alcun loco:

Inferno : Canto 23

23.55 ché l'alta provedenza che lor volle

Inferno : Canto 26

26.134 per la distanza, e parvemi alta tanto

Inferno : Canto 29

29.29 sovra colui che già tenne Altaforte,

Inferno : Canto 31

31.119 e che, se fossi stato a l'alta guerra

Purgatorio : Canto 3

3.71 de l'alta ripa, e stetter fermi e stretti

Purgatorio : Canto 4

4.35 de l'alta ripa, a la scoperta piaggia,

Purgatorio : Canto 10

10.23 al piè de l'alta ripa che pur sale,
10.73 Quiv'era storiata l'alta gloria

Purgatorio : Canto 12

12.108 ma quinci e quindi l'alta pietra rade.

Purgatorio : Canto 13

13.29 "Vinum non habent" altamente disse,

Purgatorio : Canto 15

15.17 salta lo raggio a l'opposita parte,

Purgatorio : Canto 17

17.25 Poi piovve dentro a l'alta fantasia

Purgatorio : Canto 22

22.137 cadea de l'alta roccia un liquor chiaro

Purgatorio : Canto 27

27.3 cadendo Ibero sotto l'alta Libra,
27.87 fasciati quinci e quindi d'alta grotta.

Purgatorio : Canto 28

28.69 che l'alta terra sanza seme gitta.
28.94 Per sua difalta qui dimorò poco;
28.95 per sua difalta in pianto e in affanno

Purgatorio : Canto 30

30.41 l'alta virtù che già m'avea trafitto

Purgatorio : Canto 32

32.31 Sì passeggiando l'alta selva vòta,

Paradiso : Canto 8

8.85 «Però ch'i' credo che l'alta letizia

Paradiso : Canto 9

9.50 tal signoreggia e va con la testa alta,
9.52 Piangerà Feltro ancora la difalta
9.54 sì, che per simil non s'entrò in malta.

9.122 in alcun cielo de l'alta vittoria

Paradiso : Canto 10

10.112 entro v'è l'alta mente u' sì profondo

Paradiso : Canto 12

12.99 quasi torrente ch'alta vena preme;

Paradiso : Canto 14

14.84 sol con mia donna in più alta salute.

Paradiso : Canto 19

19.14 son io qui essaltato a quella gloria

Paradiso : Canto 21

21.70 Ma l'alta carità, che ci fa serve

Paradiso : Canto 22

22.119 d'entrar ne l'alta rota che vi gira,

Paradiso : Canto 23

23.62 convien saltar lo sacrato poema,
23.86 sù t'essaltasti, per largirmi loco
23.104 l'alta letizia che spira del ventre

Paradiso : Canto 24

24.25 Però salta la penna e non lo scrivo:
24.74 sopra la qual si fonda l'alta spene;
24.112 Finito questo, l'alta corte santa

Paradiso : Canto 27

27.61 Ma l'alta provedenza, che con Scipio

Paradiso : Canto 29

29.61 per che le viste lor furo essaltate

Paradiso : Canto 33

33.2 umile e alta più che creatura,
33.54 de l'alta luce che da sé è vera.
33.142 A l'alta fantasia qui mancò possa;


ricominciò: «La Grazia, che donnea | con la tua mente, la bocca t'aperse | infino a qui come aprir si dovea,   •   Paradiso, Canto 24, Verso 119

© 2009-2014   •   Divina Commedia