E come quei ch'adopera ed estima, | che sempre par che 'nnanzi si proveggia, | così, levando me sù ver la cima   •   Inferno, Canto 24, Verso 25

© 2009-2014   •   Divina Commedia