Pensa, lettor, se quel che qui s'inizia
non procedesse, come tu avresti
di più savere angosciosa carizia;

Paradiso, Canto 5, Verso 110

| pensa | lettor | quel | inizia | procedesse | come | avresti | savere | angosciosa | carizia |


Drizzai la testa per veder chi fossi; | e già mai non si videro in fornace | vetri o metalli sì lucenti e rossi,   •   Purgatorio, Canto 24, Verso 136

© 2009-2014   •   Divina Commedia