tal fu ne li occhi miei, quando fui vòlto,
per lo candor de la temprata stella
sesta, che dentro a sé m'avea ricolto.

Paradiso, Canto 18, Verso 69

| occhi | miei | quando | vòlto | candor | temprata | stella | sesta | dentro | avea | ricolto |


Intanto voce fu per me udita: | «Onorate l'altissimo poeta: | l'ombra sua torna, ch'era dipartita».   •   Inferno, Canto 4, Verso 81

© 2009-2014   •   Divina Commedia