Noi eravam tutti fissi e attenti
a le sue note; ed ecco il veglio onesto
gridando: «Che è ciò, spiriti lenti?

Purgatorio, Canto 2, Verso 118

| eravam | tutti | fissi | attenti | note | ecco | veglio | onesto | gridando | spiriti | lenti |


Tu scaldi il mondo, tu sovr'esso luci; | s'altra ragione in contrario non ponta, | esser dien sempre li tuoi raggi duci».   •   Purgatorio, Canto 13, Verso 21

© 2009-2014   •   Divina Commedia