O sacrosante Vergini, se fami,
freddi o vigilie mai per voi soffersi,
cagion mi sprona ch'io mercé vi chiami.

Purgatorio, Canto 29, Verso 37

| sacrosante | vergini | fami | freddi | vigilie | soffersi | cagion | sprona | mercé | chiami |


e sì come veder si può cadere | foco di nube, sì l'impeto primo | l'atterra torto da falso piacere.   •   Paradiso, Canto 1, Verso 133

© 2009-2014   •   Divina Commedia