O folle Aragne, sì vedea io te
già mezza ragna, trista in su li stracci
de l'opera che mal per te si fé.

Purgatorio, Canto 12, Verso 44

| folle | aragne | vedea | mezza | ragna | trista | stracci | opera |


Ma perché 'l tempo fugge che t'assonna, | qui farem punto, come buon sartore | che com'elli ha del panno fa la gonna;   •   Paradiso, Canto 32, Verso 139

© 2009-2014   •   Divina Commedia