Mentr'io mi dilettava di guardare
l'imagini di tante umilitadi,
e per lo fabbro loro a veder care,

Purgatorio, Canto 10, Verso 98

| mentr | dilettava | guardare | imagini | tante | umilitadi | fabbro | loro | veder | care |


E io a lui: «L'angoscia che tu hai | forse ti tira fuor de la mia mente, | sì che non par ch'i' ti vedessi mai.   •   Inferno, Canto 6, Verso 45

© 2009-2014   •   Divina Commedia