Lo trafitto 'l mirò, ma nulla disse;
anzi, co' piè fermati, sbadigliava
pur come sonno o febbre l'assalisse.

Inferno, Canto 25, Verso 88

| trafitto | mirò | nulla | disse | anzi | fermati | sbadigliava | come | sonno | febbre | assalisse |


E questo fece i nostri passi scarsi, | tanto che pria lo scemo de la luna | rigiunse al letto suo per ricorcarsi,   •   Purgatorio, Canto 10, Verso 14

© 2009-2014   •   Divina Commedia