Lo trafitto 'l mirò, ma nulla disse;
anzi, co' piè fermati, sbadigliava
pur come sonno o febbre l'assalisse.

Inferno, Canto 25, Verso 88

| trafitto | mirò | nulla | disse | anzi | fermati | sbadigliava | come | sonno | febbre | assalisse |


Beatrice tutta ne l'etterne rote | fissa con li occhi stava; e io in lei | le luci fissi, di là sù rimote.   •   Paradiso, Canto 1, Verso 64

© 2009-2014   •   Divina Commedia