quanto aspetto reale ancor ritene!
Quelli è Iasón, che per cuore e per senno
li Colchi del monton privati féne.

Inferno, Canto 18, Verso 86

| quanto | aspetto | reale | ancor | ritene | quelli | iasón | cuore | senno | colchi | monton | privati | féne |


Ora cen porta l'un de' duri margini; | e 'l fummo del ruscel di sopra aduggia, | sì che dal foco salva l'acqua e li argini.   •   Inferno, Canto 15, Verso 1

© 2009-2014   •   Divina Commedia