Io vidi li Ughi e vidi i Catellini,
Filippi, Greci, Ormanni e Alberichi,
già nel calare, illustri cittadini;

Paradiso, Canto 16, Verso 90

| vidi | ughi | vidi | catellini | filippi | greci | ormanni | alberichi | calare | illustri | cittadini |


Io fei gibetto a me de le mie case». | Poi che la carità del natio loco | mi strinse, raunai le fronde sparte,   •   Inferno, Canto 13, Verso 151

© 2009-2014   •   Divina Commedia